Il valore dello “spazio” per i cani

Parliamo di spazio, pilastro fondamentale della vita dei cani. I cani hanno delle coordinate spaziali innate, sanno gestire e vivere lo spazio in maniera consapevole e mai casuale e, sopratutto, sanno farne uno strumento fondamentale della loro comunicazione. Impariamo ad osservare i nostri cani in materia di “spazio” e magari proviamo a fare uno sforzo per capirne la comunicazione sotto questo punto di vista. L'utilizzo dello spazio per i cani non è mai casuale nè superficiale, lo spazio ha un valore altissimo.

Vi siete mai chiesti che valore ha lo “spazio” per il vostro cane?

Come mai durante il giorno può prediligere determinati punti di riposo, mentre la notte altri? Perché sta sempre a cuccia sotto al tavolo quando mangiamo o davanti alla porta? Perché ogni volta che gli diamo una masticazione o un premio più sostanzioso, tende a consumarlo negli stessi punti?

Questo è solo un elenco veloce, ma non è da pensare che l’organizzazione dello spazio, sia in movimento che in situazioni di stasi, sia per il cane uno scherzo o casuale. Viene dato, dai cani, un valore molto alto allo spazio (e al modo di porsi in questo), esattamente come noi diamo valore all’arredamento e all’organizzazione di casa o dei luoghi di lavoro; vi è sicuramente un valore estetico nell’arredamento, ma anche (e a mio avviso soprattutto) un valore funzionale degli obbiettivi (camera da letto – dormire [relax]; studio – lavoro/studio/hobbistica [concentrazione]; etc…).

Lo spazio per i cani ha un VALORE COMUNICATIVO, quindi di fondamentale importanza per la gestione del gruppo e per la sopravvivenza dello stesso (oltre che del singolo).

QUALI STRUMENTI ABBIAMO per leggere il cane tramite la sua gestione dello spazio?

• Prossemica: lo studio delle distanze sociali. Viene preso in osservazione il valore attribuito dagli individui o dai gruppi sociali al modo di porsi nello spazio e al modo di organizzarlo. Per essere pratici, quando qualcuno ci parla troppo vicino e facciamo un passo indietro per prendere spazio, invade il nostro “spazio prossemico”. NB: l’utilizzo e quindi la definizione delle diverse aree prossemiche nel cane è differente rispetto a quella dell’uomo.

• Posture: l’esposizione del corpo complessiva rispetto all’interlocutore (posizione orecchie, coda, bilanciamento del peso, etc…)

• Cinetica: movimento complessivo del corpo rispetto all’interlocutore. A sua volta è composta da: direzioni, traiettorie e velocità. Pensate ad un vigile urbano che deve gestire un incrocio, posizione centrale (organizzazione spazio) in postura eretta che, per rivolgersi alle diverse file di macchine, assume una direzione con il corpo o con lo sguardo e invia segnali per gestire traiettorie e velocità delle vetture.

Osservando le posizioni assunte da un cane in determinati punti dello spazio (o l’abitudine ad assumerla), unendo l’osservazione delle posture si può iniziare a raccogliere informazioni di base per delineare un profilo personale, si possono ottenere informazioni sulle sue motivazioni, sul suo assetto emozionale, sulle sue intenzioni e di conseguenza, si iniziano ad avere strumenti per la comprensione dei comportamenti del nostro cane. Non per niente “lo spazio” è una delle quattro coordinate di maturazione sociale, tramite le quali si declina la leadership.

Marcos
Marcos
Istruttore cinofilo

Altri articoli:

Cuccioli

A che età un cucciolo diventa adulto?

Quando possiamo considerare il nostro cucciolo adulto? Quali fasi attraversa per raggiungere la maturità? Non è scritto nella pietra certo, razza, taglia, personalità, sviluppo ontogenetico, esperienze di vita influiscono, e non poco, sulle fasi di sviluppo che portano un cucciolo a diventare un individuo adulto ma è sempre utile avere uno “schema” di riferimento, un promemoria che ci ricorda quanta strada deve percorrere un cucciolo e quanto importanti possiamo essere noi nell’accompagnarlo verso l’età adulta e la maturità sociale.

Leggi »
processionaria larve
Salute

La Primavera e il risveglio della Processionaria

Quando le giornate si fanno assolate e calde viene voglia di fare lunghe passeggiate con il proprio cane, c’è però un piccolo nemico che proprio con il giungere della primavera fa capolino ed è la LARVA DI PROCESSIONARIA.
Oggi è ufficialmente il primo giorno di primavera e noi e i nostri cani siamo chiusi in casa causa emergenza Coronavirus! Bene ecco uno dei pochissimi motivi di gioia… ad essere confinati a fare il giro dell’isolato o poco più si riducono quasi a zero le possibilità di incontro con questi piccoli, pelosi e pericolosi insetti che tra non molto scenderanno dai loro nidi..
Occhi aperti comunque..

Leggi »
educatore cinofilo come guida
Riflessioni

L’educatore cinofilo, un moderno Virgilio…

A tutti sarà capitato, anche a chi magari oggi è un professionista del settore, di essere totalmente inesperti su un argomento, di essere magari alla prima esperienza con un cane, di avere intrapreso questa strada senza saperne granché, consapevoli solo di non sapere quasi nulla, e guidati dall’entusiasmo e dalla curiosità, siamo alla ricerca del nostro personale Virgilio che, come novelli Dante, ci guidi in un viaggio di conoscenza e scoperta.

Leggi »

contattaci

Dog&Fun asd, © Tutti i diritti riservati 2020. P.I. 02870041205

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL

CONTATTACI

parson russell terrier rilassato